Skip to content
coefficiente redditività regime forfettario

Coefficiente redditività regime forfettario: che cosa è?

(Last Updated On: 28 Maggio 2020)

Chi si appresta ad aprire partita IVA aderendo al Regime Forfettario deve sapere che il pagamento delle tasse è legato al coefficiente redditività. Quest’ultimo dipende dal codice ATECO riferito all’attività che il libero professionista andrà a svolgere. Procediamo con ordine spiegando tutti i dettagli che concorrono alla definizione del coefficiente redditività.

Che cosa è il codice ATECO?

Esiste una lista di codici identificativi dell’attività che il libero professionista svolge. Si tratta dei codici ATECO e devono essere scelti prestando molta attenzione. Essi, infatti, rappresentano la base di partenza per il calcolo e la definizione delle imposte da versare, sia allo Stato sia all’INPS.

Che cosa è il coefficiente redditività?

Coloro i quali decidono di aprire la partita IVA nel Regime Forfettario hanno particolare interesse a conoscere il proprio coefficiente di redditività. In base a esso, infatti, dipendono gli importi delle imposte da pagare ogni anno. Si tratta di una percentuale da applicare agli introiti conseguiti per calcolare il reddito imponibile sul quale poi determinare i contributi da versare e l’imposta sostitutiva.

Regime Forfettario e coefficiente redditività

Uno degli aspetti principali che caratterizza il Regime Forfettario è il calcolo del reddito imponibile.
Solitamente, al fine di quantificare il reddito imponibile, si sottraggono i costi derivanti dallo svolgimento dell’attività al fatturato complessivo. Quando, invece, si aderisce al regime agevolato, il calcolo delle imposte dipende in modo diretto al coefficiente di redditività. Quest’ultimo non è lo stesso per tutte le attività, ma cambia sulla base del codice ateco di riferimento all’attività svolta.

Quali sono i coefficienti di redditività del Regime Forfettario

Per maggiore chiarezza riportiamo qui di seguito una tabella in cui sono elencati i principali coefficienti di redditività che dipendono dai più comuni codice ateco in base alla tipologia di attività svolta dal libero professionista.
Per conoscere tutti i codice ateco consigliamo di consultare il documento ufficiale pubblicato dall’Agenzia delle Entrate.

Tipologia di attività Codici ATECO Coeff. di reddit.
Industrie alimentari e delle bevande(10-11)40%
Commercio all’ingrosso e al dettaglio45- (da 46.2 a 46.9) (da 47.1 a 47.7) – 47.940%
Commercio ambulante di prodotti alimentari e bevande47.8154%
Commercio ambulante di altri prodotti47.82 – 47.8954%
Costruzioni e attività immobiliari(41–42–43)–(68)86%
Intermediari del commercio46.162%
Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione(55 – 56)40%
Attività professionali, scientifiche, tecniche, sanitarie,
di istruzione, servizi finanziari ed assicurativi
(64–65–66)–(69–70–71–72–73–74–75)
(85)–(86–87–88)
78%
Altre attività economiche(01–02–03)–(05–06–07–08–09)–(12–13-14-15–16–17–18–19–20–21–22–23–24–25–26-27–28–29–30–31–32–33)–(35)–(36-37–38–39)–(49–50–51– 52–53)–(58–59–60–61–62–63)–(77-78–79–80–81–82)–(84)–(90 – 91 – 92 – 93)–(94 – 95 – 96) – (97 – 98) – (99)67%

Le imposte da pagare in base al coefficiente redditività

La teoria potrebbe sembrare articolata e complessa, un esempio concreto è chiarificatore.

  • Fatturato pari a 20.000 euro
  • Coefficiente di redditività pari al 78%
  • Calcolo Reddito Imponibile: il libero professionista aderente al Regime Forfettario non deve sottrarre tutte le spese effettivamente sostenute a seguito dello svolgimento della propria attività. Occorre considerare e applicare il coefficiente di redditività.

Nell’esempio preso in considerazione, il coefficiente redditività è 78%, questo significa che il 22% del fatturato del lavoratore autonomo non è soggetto al calcolo dei contributi INPS e delle imposte poiché considerato come spese forfettarie (4.400 euro nell’esempio).



Vuoi aprire la partita IVA aderendo al Regime Forfettario?

Ci occuperemo di tutti gli aspetti burocratici e terremo la tua contabilità annuale con serietà e professionalità.

Evita errori e costose sanzioni, acquista la nostra consulenza skype direttamente con un esperto per dissipare tutti i tuoi dubbi.

Acquistando la nostra consulenza, per coloro che affidano a noi la contabilità, le pratiche di start-up sono in omaggio.



Commenti Facebook
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fattura Elettronica

Fattura elettronica

Scarica i nostri eBook gratuiti

ditta individuale

regime forfettario

Srl o Srls?
popup partita iva agevolata

Regime forfettario?

Scopri come gestire la tua partita iva gratuitamente

icona ilcommercialistaonline.it

Il commercialista online

App

Gratis per 40 giorni

#solidarietàdigitale

Gestione semplificata della fatturazione attiva e passiva