Skip to content
Codice pin agenzia delle entrate: ecco come richiederlo

Codice pin Agenzia delle Entrate: come richiederlo

Sommario
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
(Last Updated On: 3 Ottobre 2020)

Il codice Pin Agenzia delle Entrate è necessario per accedere online e utilizzare i servizi telematici Fisconline e Entratel disponibili gratuitamente. In un precedente post abbiamo visto “Pin Agenzia delle Entrate: cosa è e come funziona” e oggi ci soffermiamo sulla procedura da seguire per richiederlo.

Vediamo, quindi, come richiedere il codice pin Fisconline e Entratel per accedere al proprio Cassetto Fiscale.

Come richiedere il codice Pin Agenzia delle Entrate

Il codice pin agenzia entrate è un codice personale gratuito da utilizzare per accedere ai servizi telematici Entratel o FiscoOnline e per consultare il proprio cassetto fiscale. A tal proposito è bene ricordare che:

  • Entratel è il canale riservato agli intermediari
  • Fisconline è dedicato a tutti i contribuenti privati

Il codice PIN Agenzia delle Entrate può essere richiesto direttamente online, per telefono oppure recandosi presso gli uffici territoriali.

Agenzia delle Entrate richiesta PIN online

Per effettuare la richiesta online è necessario collegarsi al sito dell’Agenzia delle Entrate tramite il seguente link: https://telematici.agenziaentrate.gov.it/Main/Registrati.jsp

richiesta codice pin agenzia delle entrate
richiesta pin agenzia delle entrate

Una volta selezionato il servizio richiesto Fisconline, occorre scegliere la tipologia di contribuente (persone fisiche o società), ritrovandosi così nella seguente schermata

registrazione a fisconline: richiesta codice pin agenzia delle entrate
registrazione a fisconline: richiesta codice pin agenzia delle entrate

A questo punto occorre:

  • selezionare il tipo di modello di dichiarazione dei redditi presentato nell’anno precedente (modello 730, Unico Persone Fisiche, nessuno)
  • indicare come è avvenuta la presentazione (sostituto d’imposta, intermediario, ufficio postale, ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate)
  • riportare alcune informazioni relative alla dichiarazione dei redditi presentata

Il sistema, dopo avere effettuato i necessari controlli, fornisce i primi quattro dei dieci numeri che compongono il codice PIN dell’Agenzia delle Entrate. Entro 15 giorni dalla richiesta, il contribuente riceverà direttamente al domicilio registrato all’Agenzia delle Entrate, i restanti sei numeri del codice pin unitamente alla password necessaria al primo accesso.

Quando la richiesta è effettuata da un soggetto diverso dalle persone fisiche, l’istanza deve essere presentata – sempre online – dal rappresentante legale, già registrato ai servizi telematici.

Agenzia delle Entrate pin: richiesta tramite telefono

La richiesta può essere effettuata anche attraverso il servizio di risposta automatica, disponibile al numero 848.800.444 seguendo le indicazioni della voce guida. Il servizio telefonico non è gratuito e ha un costo pari alla tariffa urbana.

Telefonicamente vengono richiesti gli stessi dati descritti nel paragrafo “Richiesta online codice PIN Agenzia delle Entrate“. Anche la modalità di consegna degli ultimi sei numeri del codice, con relativa password, è la stessa. Le prime quattro cifre, invece, sono fornite per telefono, contestualmente alla richiesta e previo controllo dell’Agenzia delle Entrate.

Richiesta del Codice PIN presso gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate

Per richiedere il codice PIN è sempre possibile utilizzare il servizio tradizionale. Il contribuente, infatti, può richiedere il codice PIN anche recandosi presso gli uffici territoriali e compilando una domanda per la richiesta pin, munito di un documento di identità in corso di validità. Effettuati i controlli di rito. In questo casi, il personale dell’ufficio rilascia immediatamente i primi quattro numeri. Entro i 15 giorni successivi alla richiesta, arriveranno al domicilio i restanti sei numeri unitamente alla password per effettuare il primo accesso all’area riservata del sito agenziaentrate.gov.it.

Per i cittadini in possesso della CNS (Carta Nazionale dei Servizi), già attivata e collegata al proprio PC, possono effettuare la registrazione a Fisconline utilizzando una procedura semplificata. Infatti, in questo caso, non è necessario presentare la richiesta perché il sistema – dopo aver fatto i controlli necessari sulla CNS – fornisce immediatamente il codice PIN completo e la password di accesso.

Richiesta del codice PIN da parte di un non residente

Anche i cittadini non residenti in Italia possono effettuare la richiesta del codice PIN per accedere ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

La richiesta può essere fatta online – così come descritto in precedenza – selezionando l’opzione per i residenti all’estero. La copia della richiesta inoltrata, va anche inviata tramite fax al proprio consolato, unitamente alla fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

Il consolato, ricevuta la richiesta, invia all’indirizzo del contribuente una comunicazione dell’Agenzia delle Entrate contenente la prima parte del codice PIN e la password per effettuare il primo accesso. Le altre sei cifre potranno essere recuperate collegandosi al sito.

I cittadini italiani, momentaneamente non residenti e non iscritti all’anagrafe consolare, dovranno recarsi personalmente al consolato per il riconoscimento. Una volta fatti i controlli necessari, verranno rilasciati i primi quattro numeri del codice PIN e la password temporanea. Le altre sei cifre saranno reperibili collegandosi al sito dell’Agenzia.


Cosa fare se la seconda parte del pin Agenzia Entrate non arriva a casa?

Come rimediare al PIN scaduto?

Cosa fare con il PIN smarrito o dimenticato?

Scopri come risolvere nel nostro post: Pin Agenzia delle Entrate: cosa è e come funziona



Ulteriori info?

Richiedi un nostro preventivo gratuito oppure acquista la nostra consulenza skype direttamente con un professionista esperto per dissipare tutti i tuoi dubbi e risolvere i tuoi problemi con i fisco.

Scopri la nostra offerta dedicata a chi apre partita IVA. Clicca sul bottone sottostante per avere maggiori info!


Nessun Commento, inserisci il tuo!


Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica i nostri eBook gratuiti

ditta individuale

regime forfettario

Srl o Srls?

Fattura Elettronica per Desktop:

Fattura elettronica

Fattura Elettronica per Smartphone:

app per Android

app per iOS

Unisciti ad oltre 25.000 iscritti

Iscriviti alla Newsletter de “Il Commercialista Online” per ricevere utili aggiornamenti gratuiti su fisco, lavoro e contabilità.

icona ilcommercialistaonline.it

Il commercialista online

App

Gratis per 40 giorni

#solidarietàdigitale

Gestione semplificata della fatturazione attiva e passiva

Ebook aprire la partita IVA

Aprire Partita Iva?

Scarica Gratis il nostro Ebook per evitare ERRORI e COSTOSE SANZIONI