equitalia rate

Nuova Sanatoria Equitalia 2016

Print Friendly, PDF & Email

In arrivo la nuova sanatoria per i vecchi debiti con Equitalia!

Il nuovo disegno di legge depositato in Senato prevede una nuova sanatoria che consente di stralciare i propri debiti con il fisco.

Se dovesse passare il disegno di legge (ribattezzato DDL rottamazione dei ruoli), Equitalia sarebbe obbligata ad accettare pagamenti rateali, rinunciando ad interessi e sanzioni.

Quali benefici prevede la nuova Sanatoria?

Finalmente, non sarà più Equitalia a decidere se accettare o meno una rateazione!

Con la nuova Sanatoria, Equitalia sarà obbligata ad accettare il piano di rientro compatibile con le possibilità del debitore e con un possibile stralcio di una parte del dovuto ovvero una sorta di “sanatoria”parziale.

Quali sono le regole per il nuovo piano di rientro?

Il disegno di legge presentato suddivide i contribuenti secondo due tipologie ovvero:

  • i contribuenti in grave difficoltà finanziaria, ossia con oltre la metà della debitoria precedente al 2010;
  • i contribuenti in momentanea difficoltà finanziaria, ovvero con oltre la metà della debitoria precedente al 2012.

Il piano di rientro previsto dal disegno di legge depositato per i contribuenti in grave difficoltà prevede:

  • pagamento integrale dell’Iva e dei contributi dovuti;
  • stralcio del 25% dei tributi;
  • stralcio integrale delle sanzioni, degli interessi e dell’aggio di riscossione.

Per i contribuenti in momentanea difficoltà il trattamento è invece previsto lo stralcio integrale  lo delle sanzioni, degli interessi e dell’aggio nonché uno stralcio dei tributi allo 0,5%.

In quante rate è possibile dilazionare il debito con Equitalia?

La rateizzazione dei debiti, secondo il DDL rottamazione dei ruoli,  è previsto in 8 rate trimestrali per i debiti inferiori ai 50 mila euro e in 12 rate trimestrali per i debiti superiori ai 50.000 euro.

Cosa ne pensi? 

Se hai altre domande o dubbi puoi contattarci compilando il form sottostante.

Facebook Comments
1 commento
  1. salvo
    salvo dice:

    Salve.
    Io appartengo a questa categoria : contribuenti in grave difficoltà finanziaria, ossia con oltre la metà della debitoria precedente al 2010.
    è previsto il pagamento ogni 3 mesi per 8 rate.
    Il piano di rientro non mi permette di pagare.
    Avevo chiesto una rateizzazione massima di 50 euro mensili altrimenti non riesco a pagare. Ho solo una vettura e la pensione di 1000 euro mensili. Mi vedo costretto a non poter pagare.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*