Skip to content
IDENTITà DIGITALE OBBLIGATORIA

Identità digitale: dal 2021 diventa obbligatoria

Sommario
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
(Last Updated On: 24 Ottobre 2020)

Il 16 luglio 2020 è stato pubblicato in Gazzetta il Decreto Semplificazioni il cui obiettivo, come si deduce dal nome, è introdurre urgenti semplificazioni procedurali in ambito amministrativo. A seguito del suddetto Decreto Semplificazioni, sono state eliminate e velocizzate diverse modalità di presentazione e accesso a benefit e servizi. Cuore di tale provvedimento sono stati la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, il sostegno all’attività di impresa, e alla cosiddetta economia verde. Le novità introdotte sono molte e impattanti anche sui cittadini. Una di queste riguarda l’identità digitale, ad oggi già disponibile, ma non obbligatoria.

Che cos’è l’identità digitale?

L’identità digitale è rappresentata da tutte le informazioni riguardanti un determinato soggetto, concesse e raggruppate in un sistema unico informatico, previo un processo di identificazione. Ne sono un esempio concreto la Carta d’Identità Elettronica italiana, la Carta nazionale dei servizi e SPID, il Sistema Pubblico d’Identità Digitale che consente, a seguito dell’identificazione con credenziali, di accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione.

In modo semplice e veloce, tramite identificazione digitale è possibile prenotare visite sanitarie, inviare e consultare pratiche d’impresa, procedere con le iscrizioni scolastiche, accedere alla rete wi-fi pubblica. Si tratta di un sistema sicuro e nel pieno rispetto della privacy: tutti i dati personali sono protetti e non non è consentita la profilazione.

Quando l’identità digitale sarà obbligatoria?

In virtù di quanto presente nel Decreto Semplificazioni, dal 28 febbraio 2021 le Pubbliche Amministrazioni avranno l’obbligo di identificare tutti i cittadini che richiedono accesso ai servizi online, solo ed esclusivamente attraverso un mezzo d’identità digitale, come lo SPID o la Carta d’Identità Elettronica.

ATTENZIONE: un prossimo decreto attuativo estenderà l’obbligo anche a imprese e professionisti con una data fissa in cui entrerà in cui scatterà il vincolo d’identificazione digitale.

Cosa comporta l’obbligo dell’identità digitale?

Il vincolo di identificazione digitale per coloro i quali vogliono accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione online, implica che la stessa PA debba rendere tali servizi fruibili da tutti i dispositivi mobile previa identificazione digitale. Ne è un esempio l’App IO, ad oggi attiva, ma non ancora disponibile e utilizzata da tutti i comuni italiani.

Si tratta quindi di un progetto ambizioso per tutte le pubbliche amministrazioni che sono chiamate a rendere fruibili i propri servizi in rete mediante sistemi e applicazioni digitali disponibili su tutti i dispositivi mobili entro la data definitiva del 28 febbraio 2021. A tal proposito sono stati avviati e nasceranno numerosi progetti di trasformazione digitale volti all’adeguamento delle procedure amministrative volte ai cittadini.

NOTA BENE: dal 28 febbraio 2021 entrerà in vigore anche il divieto per le diverse società della PA di rilasciare e rinnovare credenziali differenti dagli ufficiali mezzi di identificazione digitale, come SPID, Carta di Identità Digitale e Carta Nazionale dei servizi.




Nessun Commento, inserisci il tuo!


Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica i nostri eBook gratuiti

ditta individuale

regime forfettario

Srl o Srls?

Fattura Elettronica per Desktop:

Fattura elettronica

Fattura Elettronica per Smartphone:

app per Android

app per iOS

Unisciti ad oltre 25.000 iscritti

Iscriviti alla Newsletter de “Il Commercialista Online” per ricevere utili aggiornamenti gratuiti su fisco, lavoro e contabilità.

icona ilcommercialistaonline.it

Il commercialista online

App

Gratis per 40 giorni

#solidarietàdigitale

Gestione semplificata della fatturazione attiva e passiva

Ebook aprire la partita IVA

Aprire Partita Iva?

Scarica Gratis il nostro Ebook per evitare ERRORI e COSTOSE SANZIONI