Anomalie studi di settore

modello ISA 2019
 
(Last Updated On: 30 Marzo 2019)

Nei prossimi giorni perverranno ai contribuenti 190.000 comunicazioni di anomalie relative agli studi di settore relative al triennio 2011-2013. Il contribuente potrà:

  • fornire chiarimenti all’agenzia delle entrate;
  • oppure regolarizzare la propria situazione.

Ed infatti, il contribuente, anche sulla scorta degli elementi forniti dall’Agenzia delle entrate, può regolarizzare errori e omissioni con il cd. nuovo ravvedimento operoso lungo (art. 13 D.Lgs. n. 472/1997), presentando una dichiarazione dei redditi correttiva (compreso lo studio modificato in conformità alla segnalazione pervenuta).

Cosa succederà nei prossimi giorni

In particolare gli intermediari, nei prossimi giorni:

  • riceveranno tramite entratel le comunicazioni delle anomalie che riguardano i propri clienti, se il contribuente ha scelto che le comunicazioni arrivino al proprio commercialista/consulente del lavoro;
  • diversamente gli intermediari possono visualizzare le predette segnalazioni tramite il “Cassetto fiscale” dei propri clienti se questi hanno rilasciato loro l’apposita delega per accedervi. Al contribuente la segnalazione che è presente nel cassetto fiscale la segnalazione di anomalia arriverà tramite PEC.

Cosa è possibile visionare tramite il Cassetto fiscale

Si fa presente che tramite il Cassetto fiscale vengono fornite al contribuente i seguenti dati:

  • i modelli di studi di settore trasmessi;
  • l’invito a presentare lo studio di settore se è stato omesso;
  • l’elenco delle anomalie tra i quadri contabili del modello UNICO e i dati dello studio di settore;
  • le segnalazioni inviate nel tempo dal contribuente o dal suo intermediario, tramite la specifica procedura informatica per comunicare eventuali giustificazioni in merito ad anomalie, situazioni di non congruità, non normalità e/o non coerenza o per fornire dettagli in merito alle cause di esclusione o di inapplicabilità dagli stessi. Viene peraltro indicato se la segnalazione a suo tempo è stata inviata dal contribuente o dall’intermediario.

Per ulteriori informazioni sulla regolarizzazione delle anomalie sugli studi di settore che hai ricevuto o per qualsiasi altra informazione inerente la gestione della tua contabilità, puoi contattarci compilando il form che trovi alla pagina contatti.

Facebook Comments

Recommended Posts

Nessun commento, aggiungine uno!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *