Partita IVA: Se compro un auto quanto la scarico? (Esempio Reale)

Se compro un auto quanto la scarico
 
(Last Updated On: 27 Marzo 2019)

Quanto pago l’auto effettivamente tenendo conto che la scarico dalle tasse? Vuoi acquistare un veicolo aziendale ma non sai quanto ti costerà realmente? Ecco alcuni chiarimenti utili per capire quanto puoi risparmiare.

L’acquisto di un auto è spesso una necessità per svolgere la tua attività, tuttavia a volte è difficile stabilire quanto si può scaricare dalle tasse. Il soggetto che effettua l’acquisto (azienda, professionista o agente) ha la possibilità di:

  • detrarre IVA totalmente o parzialmente diminuendo immediatamente l’eventuale IVA a debito da versare nel trimestre o nel mese;
  • scaricare i costi riducendo direttamente l’utile.

Quali sono le novità introdotte dalla Legge di Stabilità sui costi auto?

Con l’approvazione della Legge di Stabilità sono state introdotte delle misure per incentivare gli investimenti in beni strumentali, tra i quali rientrano anche gli autoveicoli. Questa novità, che prende il nome di super ammortamento, permette di aumentare del 40% il costo di acquisto del bene a condizione che l’autovettura sia nuova o in leasing finanziario e che l’acquisto avvenga nel periodo dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016.

Come si scarica il costo di acquisto delle auto?

I costi per gli autoveicoli si differenziano a secondo che riguardano l’acquisto del veicolo oppure la gestione dello stesso (carburante, bollo auto, assicurazioni, etc.).

Il costo di acquisto delle autovetture viene “scaricato” in cinque anni in quote costanti, mentre il costi di gestione vengono spesati nell’anno ma la deducibilità fiscale di tutti questi costi varia in base a diversi fattori ovvero:

  • acquisto di autocarri > 35 quintali

Le società e le ditte individuali che dispongono di un autocarro possono dedurre interamente il costo di acquisto e di gestione dell’autocarro;

  • acquisto di veicoli ad uso promiscuo

Per le ditte individuali e i professionisti che intendono acquistare un auto che non sarà utilizzata esclusivamente per l’esercizio dell’attività la deducibilità dei costi è limitata al 20% per un importo massimo fiscalmente ammortizzabile di 18.075,99. Con l’applicazione del superammortamento il limite aumenta del 40% passando a 25.306,39. Le spese di gestione parimenti sono deducibili al 20%.

  • acquisto di veicoli affidati ai dipendenti per la maggior parte del periodo di imposta

Coloro che nell’ambito della propria attività acquistano un’autovettura da affidare ad un dipendente per la maggior parte del periodo di imposta possono dedurre il 70% dei costi ed eventualmente usufruire del superammortamento (N.B. in questo caso non esiste un limite massimo del costo ammortizzabile).

Cosa cambia per gli agenti e rappresentanti?

La percentuale di deducibilità dei costi e delle spese di utilizzo dei veicoli appartenenti agli agenti e rappresentanti di commercio è pari all’80% con un limite per il costo di acquisto pari ad euro 25.822,84 che, se vengono rispettate le condizioni per il super ammortamento, è possibile aumentare del 40% il limite massimo ovvero ad euro 36.151,98.

Come funziona la detraibilità dell’Iva per le auto?

Anche nel caso della detraibilità dell’IVA sul costo di acquisto e sulle spese di gestione variano le percentuali di detraibilità. Infatti per le auto l’IVA è detraibile al:

  • 100% sugli acquisti di autocarri > di 35 quintali nonchè sugli acquisti di veicoli effettuati da agenti e rappresentanti;
  • 40% sugli acquisti di autovetture ad uso promiscuo effettuati da professionisti e le ditte individuali ;
  • 40% sugli acquisti di auto affidate ai dipendenti per la maggior parte del periodo di imposta.

Di seguito riportiamo esempi numerici relativi all’acquisto di un veicolo per le diverse tipologie al fine di semplificare la comprensione. Se vuoi avere maggiori informazioni su come aprire la partita IVA, puoi scaricare la guida che abbiamo realizzato a questo link.

Acquisto di un autocarro >= 35 quintali per euro 20.000 oltre IVA

Esempio: acquisto di un autocarro di 35 quintali per euro 20.000 oltre IVA ovvero 24.400 IVA compresa.

% IVA detraibileImporto IVA detraibile% costi deducibiliCosto annuo deducibile
Ammortamento100 %€ 4.400100 %€ 4.000
Superammortamento100 %€ 4.400100 %€ 5.600

Acquisto autovettura uso promiscuo

Esempio: acquisto di un’autovettura ad uso promiscuo per euro 20.000 oltre IVA ovvero 24.400 IVA compresa.

% IVA detraibileImporto IVA detraibile% Costi deducibiliLimite costo di acquistoCosto deducibile annuo
Ammortamento40 %€ 1.76020 %€ 18.076€ 723,40
Superammortamento40 %€ 1.76020 %€ 25.306€ 1.012,76

Acquisto autovettura da parte di agente e rappresentante

Esempio: acquisto di un’autovettura da parte di agente di commercio per euro 20.000 oltre IVA ovvero 24.400 IVA compresa.

% IVA detraibileImporto IVA detraibile% Costi deducibiliLimite costo di acquistoCosto annuo deducibile
Ammortamento100 %€ 4.40080 %€ 25.823€ 3.200
Superammortamento100 %€ 4.40080 %€ 35.162€ 4.480

Acquisto autovettura affidata ai dipendenti

Esempio: acquisto di un’autovettura da affidare ad un dipendente per euro 20.000 oltre IVA ovvero 24.400 IVA compresa.

% IVA detraibileImporto IVA detraibile% Costi deducibiliCosto annuo deducibile
Ammortamento40 %€ 1.76070 %€ 3.169,60
Superammortamento40 %€ 1.76070 %€ 4.289,60

Vuoi ricevere maggiori informazioni? Clicca il bottone qui sotto!
Facebook Comments

Recommended Posts

8 Comments

  1. Avatar for Francesco

    Ho acquistato un auto nuova valore €55.000 la mia ditta si occupa di ingrosso materiali edili
    Quanto si scarica ?

    • Avatar for Damiano

      55.000 euro non credo che la porteresti mai sul cantiere. Che cos’è, un’auto di lusso?
      Resta nella legalità e non scaricare un bel niente.

  2. Avatar for Carlo

    salve una cortese info (giusto per eliminare dubbi), ad inizio 2015 ho acquistato in leasing una autovettura per un valore di 13.800 euro (ivata). Possiedo un ditta individuale senza dipendenti. Contabilmente In bilancio è corretto che mi mettano come costo godimento bene di terzi metto il valore dei canone (al netto di Iva), poi in fase di dichiarazione redditi anche alla deducibilità del 20% dei canoni sostenuti?

    grazie

    grazie

    • Avatar for Vernieri Cotugno Dott.ssa Michela

      Gentile Carlo,
      occorre fare il risconto dell’eventuale maxicanone e calcolare la competenza sulla base dell’intero contratto.
      La deducibilità è al 20%.
      Cordialità

  3. Avatar for serena

    salve cosa devo fare per acquistare un auto per uso commerciale????

    • Avatar for Vernieri Cotugno Dott.ssa Michela

      Salve,
      richiedere fattura intestata alla Sua attività.
      Cordialità

  4. Avatar for Federico

    Salve, sono Federico, ho una ditta individuale , sto pensando d comprarmi un furgoncino, cosa mi consigliate d fare? Grazie mille

    • Avatar for Vernieri Cotugno Dott.ssa Michela

      Gentile Federico,
      dipende da come è inquadrata la sua attività in quanto se per esempio ha adottato il regime forfettario le spese non possono essere comunque dedotte. Per ulteriori info scriva a info@ilcommercialistaonline.it
      Cordialità


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *