commercialista online

Low cost ma qualità “Big”, solo online

Print Friendly

Il tuo commercialista non si fa sentire? Ti chiama solo per le sue parcelle e non capisci mai qual’è il suo compenso? Se la risposta ad una o più di queste domande è affermativa e non sei soddisfatto del tuo “vecchio” commercialista,  Ecco 5 buone ragioni per cambiarlo!

1. Comunica spesso e bene

Quando e quanto senti il tuo commercialista? La risposta a questa domanda è di fondamentale importanza. Un commercialista deve comunicare con te per tempo, pianificando le scadenze e senza farti trovare con l’acqua alla gola nel momento che immancabilmente arrivano. Inoltre, ti informa tempestivamente sulle novità fiscali o quantomeno risponde rapidamente e in maniera esaustiva alla tua richiesta di delucidazioni.

2. Ha tariffe “chiare”

Un aspetto fondamentale del rapporto con il tuo commercialista riguarda proprio il compenso.

Infatti, se da un parte non esiste un criterio oggettivo che definisca un compenso equo e un prezzo troppo basso non sempre corrisponde ad un risparmio effettivo in quanto potrebbe nascondere insidie come ad esempio un CED IN ROMANIA, professionisti alle prime armi, e via dicendo; dall’altra parte, una spesa maggiore non è di per se sinonimo di un servizio eccellente. Di sicuro però un buon indicatore è la disponibilità del professionista a pattuire fin dal principio le proprie competenze stabilendo un preventivo chiaro e all inclusive.

3. E’ digitale (e non analogico)

Nell’era di internet anche il commercialista non può che essere ONLINE!  Un professionista “digitale” di regola sarà sempre più sul pezzo assicurandoti che tutte le informazione che necessiti ti arrivino per tempo senza il rischio che si perdano nei meandri dei vecchi sistemi postali. Infatti, grazie al nostro servizio di newsletter i nostri clienti sono sempre informati sulle novità fiscali e sulle scadenze fiscali.

4. Deve parlare la tua lingua

Lo sappiamo, il fisco, la contabilità e i contributi sono argomenti ostici, ma è proprio questa la ragione per cui devono essere trattati con chiarezza! Un buon commercialista non si nasconde dietro i tecnicismi e un linguaggio ipertecnico, che il più delle volte non è necessariamente segno di preparazione. Attraverso le nostre newsletter proviamo a spiegare gli argomenti più difficili e misteriosi per i non addetti ai lavori con parole semplici e attraverso utili esempi.

5. E’ un partner?

Il nostro lavoro è basato sui numeri, la componente più oggettiva e fredda che esista in natura, ma si sa, dietro ogni numero c’è sempre un carico di aspettative, e dietro di queste ci sei tu. Un buon consulente non deve mai perdere di vista questi aspetti, piuttosto deve diventare un alleato con cui definire un percorso di crescita, di definizione di obiettivi e di strategie per raggiungerli insieme.

Se hai bisogno di maggiori informazioni?

Per ulteriori informazioni per affidare a noi la tua contabilità, non esitare a contattarci compilando il form che trovi nella pagina Preventivi oppure lascia il tuo commento qui sotto.

Facebook Comments
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*