Ditta individuale o società: differenza

Ditta individuale o società: differenza

Print Friendly

Devo avviare un’attività: quali sono le principali differenze tra una ditta individuale e una società?

Ecco tutti i principali adempimenti necessari per aprire una ditta individuale, costituire una società di persone o di capitali senza particolari autorizzazioni o iscrizioni ad albi particolari.

Come si apre una ditta individuale?

Mettersi in proprio aprendo una ditta individuale è la forma più semplice e meno onerosa, infatti la costituzione avviene senza particolari formalità, è sufficiente:

  • aprire la partita IVA entro 30gg dall’inizio attività;
  • richiedere la smart-card personale alla camera di commercio e/o altro ente incaricato;
  • iscriversi presso il Registro Imprese e presso albi, registri o elenchi richiesti per l’esercizio dell’attività;
  • iscriversi all’INPS;
  • iscriversi eventualmente all’INAIL.

Per effettuare queste operazioni è necessario rivolgersi ad un commercialista o ad una associazione di categoria e i costi sono:

  • Costo intermediario;
  • Supporto telematico Camera di Commercio Euro 18,00;
  • Marca da bollo supporto Telematico Camera di Commercio Euro 17,50.
  • Entro 30gg dall’iscrizione alla camera di commercio è obbligatorio versare il Diritto Annuale relativo al primo anno che ammonta per le ditte individuali ad euro 88,00.

Quali sono i vantaggi?

I principali vantaggi relativi all’apertura di una ditta individuale sono:

  • Estrema semplicità della costituzione dell’imprese (iscrizione alla Camera di Commercio della provincia in cui intende avviare l’attività);
  • Autonomia e velocità le decisione;
  • Velocità di costituzione d’impresa;
  • Tenuta della contabilità estremamente semplice.

E gli svantaggi?

Gli svantaggi relativi ad una ditta individuale sono:

  • Responsabilità illimitata nei confronti dei terzi, cioè il titolare risponde con tutto il proprio patrimonio personale nei confronti di eventuali creditori.In caso di fallimento i creditori possono rivalersi sui suoi beni personali (la casa, l’auto e su quelli del coniuge se c’è il regime di comunione dei beni);
  • Vi sono alcuni svantaggi di tipo fiscale: nel caso in cui si realizzino utili ingenti, questi si travasano interamente sul reddito del titolare il quale in tal caso incorre in imposte (IRPEF) piuttosto cospicue (questo non è vero qualora si possa accedere al regime per i contribuenti minimi).

Come si costituisce una società di persone?

Si parla di società quando due o più persone vogliono avviare una impresa insieme.
Una società ha prospettive imprenditoriali più ampie in quanto l’ammontare delle risorse materiali ed immateriali è superiore rispetto ad una ditta individuale. Infatti due o più persone conferiscono congiuntamente lavoro, risorse finanziarie, competenze ed idee e condividono la responsabilità e i rischi dell’esercizio dell’impresa.

  • La costituzione dell’azienda deve avvenire attraverso atto pubblico e quindi è necessario l’intervento di un notaio. L’importo del capitale apportato non ha limiti inferiori;
  • E’ necessario aprire la Partita IVA;
  • Richiedere la smart-card di tutti i soci alla camera di commercio e/o altro ente incaricato;
  • Avere una posta certificata intestata alla società;
  • Iscrizione presso registro delle imprese e presso albi, registri o elenchi richiesti per l’esercizio dell’attività;
  • Iscrizione INPS;
  • Eventuale iscrizione INAIL.

Per effettuare queste operazioni è necessario rivolgersi ad un commercialista o ad una associazione di categoria e i costi sono:

  • Costo dell’ intermediario;
  • Costo del Notaio per la costituzione della società;
  • Supporto telematico Camera di Commercio Euro 90,00;
  • Marca da bollo supporto Telematico Camera di Commercio Euro 59,00.

Entro 30gg dall’iscrizione alla camera di commercio è obbligatorio versare il Diritto Annuale relativo al primo anno che ammonta per le società di persone ammonta ad euro 130,00.

Quali sono i vantaggi di una una società di persone?

I vantaggi relativi all’adozione di questa forma giuridica sono:

Quali sono gli svantaggi di una una società di persone?

Gli svantaggi relativi all’adozione di questa forma giuridica sono:

  • Responsabilità illimitata (tranne per i soci accomandanti delle s.a.s. che hanno la responsabilità limitata al capitale sociale);
  • Tassazione IRPEF anche senza distribuzione degli utili perché avviene in capo ai soci;
  • Per il trasferimento delle quote è necessario modificare atto costitutivo.

Come si costituisce una società di capitali?

Nelle società di capitali la responsabilità dei soci è limitata al capitale sottoscritto. Le società di capitali sono la forma associata più adeguata rispetto alle società di persone se l’attività dell’impresa è molto complessa, se gli investimenti richiesti sono notevoli, se è elevato il volume di affari, se il rischio ed i guadagni ipotizzati sono alti.
Rispetto alle società di persone, le qualità e le competenze personali dei soci sono meno rilevanti, in quanto il loro apporto principale se non unico, riguarda i capitali conferiti. Per quanto riguarda la gestione e l’amministrazione spesso non se ne incaricano direttamente i soci, ma il personale qualificato assunto dalla società.

  • La costituzione dell’azienda deve avvenire attraverso atto pubblico e quindi è necessario l’intervento di un notaio. L’importo del capitale apportato non può essere inferiore a 10.000,00 per le S.R.L. E a 100.000,00 € per le S.P.A. e S.A.P.A.; per Srls il capitale sociale varia da 1 Euro a 9.999 euro, e per chi vuole aprire una società a responsabilità limitata semplificata, è stata perfezionata con il Decreto Lavoro 2013, che ha eliminato il tetto massimo dei 35 anni e l’obbligo di scegliere gli amministratori fra i soci lasciando intatte tutte leagevolazioni in materia di minori costi di avvio ma anche di statuto standardintegrabile ma inderogabile rispetto ai suoi tratti distintivi;
  • E’ necessario aprire la Partita IVA;
  • Richiedere la smart-card dell’amministratore alla camera di commercio e/o altro ente incaricato;
  • Avere una posta certificata intestata alla società;
  • Iscrizione presso registro delle imprese e presso albi, registri o elenchi richiesti per l’esercizio dell’attività;
  • Iscrizione INPS;
  • Eventuale iscrizione INAIL (se ci sono operai).

Per effettuare queste operazioni è necessario rivolgersi ad un commercialista o ad una associazione di categoria e i costi sono:

  • Costo intermediario;
  • Costo del Notaio per la costituzione della società;
  • Supporto telematico Camera di Commercio Euro 90,00;
  • Marca da bollo supporto Telematico Camera di Commercio Euro 65,00.

Entro 30gg dall’iscrizione alla camera di commercio è obbligatorio versare il Diritto Annuale relativo al primo anno che ammonta per le società di capitali ammonta ad euro 200,00.

Quali sono i vantaggi di una una società di capitali?

I principali vantaggi relativi all’adozione di questa forma giuridica sono:

  • Tassazione reddito prodotto in capo alla società;
  • Responsabilità limitata di tutti i soci.

Quali sono gli svantaggi di una una società di capitali?

I principali vantaggi relativi all’adozione di questa forma giuridica sono:

  • Maggiore burocrazia;
  • Maggiori costi per tenuta contabilità, diritti camerali, tassa di vidimazione libri sociali;
  • Presenza di organi sociali quali consiglio di amministrazione e collegio sindacale (obbligatorio solo quando la società deve redigere il bilancio ordinario o consolidato);
  • Esclusione contabilità semplificata.

Per  ulteriori chiarimenti e/o per affidare a noi la gestione della tua contabilità, compila il form sottostante: saremo lieti di rispondere ai tuoi quesiti e dirimere i tuoi dubbi.

Nome *

E-mail *

Messaggio *

Cliccando sul pulsante invia, si autorizza Lo Studio Vernieri Cotugno al trattamento dei dati personali nel rispetto del Dlgs 196/2003, in conformità a quanto indicato nella sezione Privacy.

Facebook Comments
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*