Di Categorie: Novità fiscali e AdempimentiPubblicato il: 03/06/2021Last Updated: 03/06/2021

I giovani under 36 che sono in procinto di acquistare la prima casa possono beneficiare del bonus prima casa 2021. Le domande devono essere presentate a partire dal 24 giugno 2021. Per inoltrare la richiesta c’è tempo fino al 30 giugno 2022. 

Bonus prima casa under 36: che cosa è?

Il Decreto Sostegni Bis è stato approvato in data 20 maggio 2021, introducendo più e diverse misure per fronteggiare la crisi economica del nostro Paese. Tra queste, è stato introdotto il Bonus Prima Casa under 36. Questa agevolazione prevede l’esenzione dall’imposta di registro, ipotecaria e catastale, fino al 31 dicembre 2022 per tutti i giovani under 36 che rispondo ai requisiti richiesti. In caso di vendite soggette ad IVA, è previsto il riconoscimento di un credito d’imposta di uguale importo.

Il credito d’imposta può essere portato in diminuzione dalle imposte di registro (ipotecaria e catastale), sulle successioni e donazioni dovute sugli atti e sulle denunce presentati a seguito della data di acquisizione del credito. In alternativa, lo stesso credito d’imposta può essere usato in diminuzione delle imposte sui redditi delle persone fisiche o in compensazione. 

Acquisto prima casa con mutuo

Chi procede all’acquisto dell’abitazione principale con mutuo, beneficerà della cancellazione dell’imposta sostitutiva.

NOTA BENE: sono escluse dal bonus prima casa under 36 le abitazioni di categoria catastale A1 (abitazioni di tipo signorile) – A8 (abitazioni in ville) – A9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici)

In caso di ISEE inferiore a 40.000 euro, la domanda di mutuo potrà essere richiesta usufruendo della garanzia dello Stato pari all’80% della quota capitale del finanziamento. Tale richiesta deve essere fatta entro e non oltre il 30 giugno 2022.

ATTENZIONE: l’attivazione del Bonus Prima Casa Under 36 è valido per gli atti di compravendita di immobili stipulati a partire dall’entrata in vigore del decreto, ossia 26 maggio 2021, e fino al 30 giugno 2022.

Requisiti per il bonus prima casa under 36

I soggetti che possono presentare domanda per il bonus prima casa under 36, non devono ancora aver compiuto 36 anni nell’anno in cui viene  stipulato l’atto di acquisto dell’immobile, o gli atti traslativi o costitutivi della nuda proprietà, dell’usufrutto, dell’uso e dell’abitazione relativi alle stesse. Inoltre, sono richiesti i seguenti requisiti:

  • i richiedenti non devono possedere altri immobili, ovunque siano situati
  • l’abitazione oggetto della richiesta non deve essere di lusso, ossia accatastata nelle categorie A1 – A8 – A9
  • se si è titolari (anche per quote) di un’abitazione nello stesso Comune dell’immobile da acquistare, questa dovrà essere ceduta entro e non oltre 1 anno dal rogito, spostando quindi la residenza entro e non oltre 18 mesi dal rogito
  • il valore dell’ISEE deve essere inferiore a 40.000 euro

NOTA BENE: se uno degli acquirenti ha i requisiti richiesti, mentre l’altro acquirente non li rispetta, il bonus prima casa si applicherà esclusivamente alla parte di valore imponibile riferita all’acquirente che rispetta i requisiti.

Come funziona il bonus prima casa under 36

Per chi acquista l’immobile come prima casa, il bonus consiste nell’esenzione delle imposte di registro, ipotecaria e catastale. Sono, dunque, esclusi dall’agevolazione le somme relative all’imposta di bollo, le tasse ipotecarie e i tributi speciali catastali.

La domanda deve essere presentata direttamente alla Banca o all’intermediario finanziario a cui si richiede il mutuo (se aderente all’iniziativa). L’Istituto finanziario dovrà poi assicurare l’operatività a favore del cliente entro 30 giorni dall’adesione al Fondo prima casa. La modulistica da compilare e inviare sarà disponibile a partire dal 24 giugno sul sito Consap e su quello del Ministero dell’Economia.

Ulteriori info? Chiedi al “Commercialista Online

Acquista la nostra Consulenza Personalizzata con un professionista specializzato per approfondire l’argomento che ti interessa!


Scarica i nostri eBook gratuiti

Aprire Partita IVA - Ebook Il commercialista Online
Regime Forfettario - Ebook Il commercialista Online
Come funziona la SRL - Ebook Il commercialista Online
Commenti

Altri approfondimenti