FINANZIAMENTI AGEVOLATI: voucher digitalizzazione solo per il CENTRO-NORD

FINANZIAMENTI AGEVOLATI NORD
(Last Updated On: 20 Settembre 2019)

A grande richiesta è arrivato finalmente un finanziamento agevolato riservato esclusivamente alle micro, piccole e medie imprese del Centro Nord: il cosiddetto voucher digitalizzazione.

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 239 del 12 ottobre 2017, la Delibera n. 47 del 10 luglio 2017 del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica relativa al Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020voucher digitalizzazione delle piccole, micro e medie imprese localizzate nella macro-area territoriale del Centro-Nord. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Come funziona il Voucher digitalizzazione IT?

Dopo decenni, ecco finalmente un bando per consentire alle imprese italiane di investire nell’innovazione tecnologica ed informatica, fattori indispensabili per poter fronteggiare la concorrenza. Per beneficiare del contributo Voucher IT per un importo massimo di € 10.000 occorre presentare un’istanza e destinare il contributo all’acquisto di software, hardware o servizi che consentano:

  • il miglioramento dell’efficienza aziendale;
  • la ristrutturazione dell’organizzazione del lavoro;
  • lo sviluppo di soluzioni di E-Commerce;
  • la formazione qualificata, nel campo ICT, del personale.

Quali i requisiti per partecipare al voucher digitalizzazione IT?

Per presentare la domanda per accedere al bando Voucher IT occorre avere i seguenti requisiti:

  • essere media, micro o piccola impresa a prescindere dalla forma giuridica adottata;
  • esercitare un’attività economica ad eccezione del settore pesca e acquacoltura, agricoltura, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, esportazione;
  • non essere sottoposto a procedura concorsuale quali fallimento, liquidazione volontaria, amministrazione controllata, etc.;
  • essere iscritti al Registro delle Imprese con un’unità locale in Italia;
  • non aver beneficiato di altri contributi pubblici per l’acquisto degli stessi beni e servizi che si vogliono acquistare con i Voucher IT o di altri aiuti sui quali pende un ordine di recupero.

Voucher digitalizzazione: le spese finanziabili

È possibile utilizzare il contributo Voucher IT per le spese di acquisto:

  • di hardware, software e servizi di consulenza qualificata diretti alla digitalizzazione dei processi aziendali;
  • di software, hardware e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, con particolare riferimento all’utilizzo di strumenti tecnologici e all’introduzione di forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
  • per realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche, quali lavori di fornitura, posa, attestazione, collaudo dei cavi, e per i costi di dotazione ed installazione degli apparati necessari alla connettività a banda larga e ultralarga;
  • hardware, software, inclusi software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e servizi di consulenza professionale connessi allo sviluppo E-Commerce;
  • e attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • per la partecipazione a corsi e per l’acquisizione di servizi di formazione qualificata.

Come presentare la domanda per l’accesso al bando digitalizzazione?

Le imprese, munite obbligatoriamente di una PEC valida e funzionante, oltre che della firma digitale del rappresentante o del delegato, devono presentare la domanda esclusivamente per via telematica, seguendo la procedura stabilita e descritta sul sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico (www.mise.gov.it).

Sono stati definiti il 24 ottobre i termini per l’apertura del bando, il modulo domanda, i tempi e le modalità di erogazione del bonus imprese. La procedura informatica per la compilazione della domanda sarà disponibile dal 15 gennaio 2018. Le domande dovranno essere inviatea partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Per l’accesso è richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.

Quali le risorse disponibili?

Nella seguente Tabella si riporta il riparto regionale delle risorse destinate alla misura «Voucher per la digitalizzazione delle piccole, medie e micro imprese» di cui all’art. 6 del decreto-legge n. 145/2013, convertito dalla legge n. 9/2014


=================================================================
| REGIONI | RISORSE (in euro) | +
===============================+===============================+
| Piemonte | 7.728.051,34| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Valle D'Aosta | 226.283,32| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Lombardia | 15.784.825,34| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Trentino-Alto Adige | 1.963.323,46| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Veneto | 8.532.862,46| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Friuli-Venezia Giulia | 1.801.739,68| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Liguria | 2.677.407,58| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Emilia-Romagna | 8.018.024,20| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Toscana | 6.921.569,81| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Umbria | 1.582.662,46| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Marche | 2.983.929,22| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Lazio | 9.235.642,13| +
-------------------------------+-------------------------------+
| Totale risorse FSC 2014-2020 | |
|assegnate al Centro-Nord | 67.456.321,00| +
-------------------------------+-------------------------------+

Ulteriori info?

Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci compilando il form che trovi nella pagina Preventivi oppure lasciando un commento qui sotto.

Facebook Comments

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *