Di Categorie: Inps, news e bandiPubblicato il: 09/05/2022Last Updated: 09/05/2022

IVS l’acronimo di Invalidità, Vecchiaia e Superstiti ed è affiancato al termine contributi. Si parla di contributi IVS in riferimento alle somme di denaro che i lavoratori autonomi sono tenuti a versare ogni anno. Si tratta di una sorta di tutela assicurativa in caso di inattività a seguito di invalidità, vecchiaia o decesso. Il totale dovuto dipende da diversi fattori, come per esempio la categoria di appartenenza, l’età anagrafica o la fascia di reddito. 

I contributi IVS sono quindi una parte dei contributi previdenziali che i titolari di partita IVA versano all’INPS. E che quando spetterà, saranno restituiti in forma di pensione. 

Contributi IVS: chi li versa?

I contributi IVS sono obbligatori e sono dovuti dai seguenti soggetti:

  • lavoratori dipendenti privati
  • autonomi iscritti alla Gestione Separata
  • artigiani e commercianti
  • mezzadri, coloni e coltivatori diretti
  • artisti e lavoratori dello spettacolo

Sono, dunque, esclusi dal versamento dei contributi IVS i soli dipendenti pubblici. 

Quando si versato i contributi IVS?

I contributi IVS sono versati in 4 rate mensili obbligatorie mediante il pagamento con modello F24:

  • I RATA: 16 maggio
  • II RATA: 22 agosto
  • III RATA: 16 novembre
  • IV RATA: 16 febbraio

A quanto ammontano i contributi IVS

L’importo dei contributi IVS da versare cambia in funzione della gestione previdenziale di appartenenza. Analizziamo la Gestione Separata e la Gestione Artigiani e Commercianti.

Gestione Separata INPS

Chi è iscritto alla gestione separata è tenuto a rispettare i seguenti rapporti

  • ⅓ a carico del lavoratore – ⅔ a carico del datore di lavoro (collaboratori occasionali, a progetto, venditori porta a porta)
  • 24% per i titolari di pensione o iscritti ad altre forme di previdenza
  • 25,72% ossia 25% per i contributi IVS e 0,72% per aliquote aggiuntive per i titolari di partita iva iscritti alla Gestione Separata INPS (ricordiamo che in fatture i titolari di partita iva possono richiedere al committente il 4% di rivalsa INPS)

Gestione Commercianti e Artigiani

I contributi IVS degli artigiani e dei commercianti iscritti alla Gestione INPS Commercianti e Artigiani seguono principi e percentuali differenti. Questa categoria di partite iva, infatti, è tenuta a versare una quota obbligatoria (contributi minimi) a prescindere dal volume del fatturato, come riportato nella seguente tabella

 Scaglione di redditoArtigianiCommercianti
Titolari di qualunque età e coadiuvanti/ coadiutori di età superiore ai 21 annifino a 48.279,00 euro24%24,48%
superiore a 48.279 euro25%25,48%
Coadiuvanti/coadiutori di età non superiore ai 21 annifino a 48.279,00 euro22,80%23,28%
superiore a 48.279,00 euro23,80%24,28%

ll contributo per l’anno 2022 è dovuto sulla totalità dei redditi d’impresa prodotti nel 2022 per la quota eccedente il  minimale di 16.243 euro annui in base alle  aliquote e fino al limite della prima fascia di retribuzione annua pensionabile che per il 2022 è pari a  48.279 euro.

Entrambe le categorie, quindi, prevedono un contributo obbligatorio definito in base al reddito minimo, come di seguito riportato

I CONTRIBUTI MINIMI risultano come segue:

 ArtigianiCommercianti
Titolari di qualunque età e coadiuvanti/ coadiutori di età superiore ai 21 anni3.905,76 euro (3.898,32 IVS + 7,44 maternità)3.983,73 euro (3.976,29 IVS + 7,44 maternità)
Coadiuvanti/coadiutori di età non superiore ai 21 anni3.710,84 euro (3.703,40 IVS + 7,44 maternità)3.587,29 euro (3.788,81 IVS + 7,44 maternità)

Chi ha realizzato un reddito superiore a quello minimo è tenuto a versare, oltre ai contributi IVS minimi, anche una quota extra, che si calcola esclusivamente sulla parte eccedente, fino a un massimale di 80.465 euro.

NOTA BENE: i commercianti e gli artigiani in Regime Forfettario possono richiedere all’INPS la riduzione del 35% di tutti i contributi

Stai pensando di aprire la partita IVA? Richiedi la nostra consulenza personalizzata!

Scarica i nostri eBook gratuiti

Aprire Partita IVA - Ebook Il commercialista Online
Regime Forfettario - Ebook Il commercialista Online
Come funziona la SRL - Ebook Il commercialista Online
Commenti

Altri approfondimenti