Di Categorie: Novità fiscali e AdempimentiPubblicato il: 23/05/2022Last Updated: 23/05/2022

Tra i settori più colpiti dalla crisi negli ultimi anni c’è anche quello dell’automotive. Le cause non risiedono esclusivamente nella pandemia, ma nella scarsità di microchip e nella difficoltà di reperire materie prime per colpa della guerra in Ucraina. Per cercare di risollevare il mercato delle auto, sono stati previsti anche i bonus auto 2022. Si tratta di incentivi che vogliono soprattutto favorire la transizione ecologica anche in questo settore. 

Nello specifico, con l’articolo 22 del decreto-legge 1 marzo 2022, n. 17 sono stati stanziati ben oltre 8 miliardi di euro fino al 2030 per finanziare i nuovi bonus auto e per promuovere la riconversione green del settore. 

Che cosa sono i bonus auto 2022

Il Governo ha stanziato un fondo pari a 8 miliardi e 700 milioni di euro dedicato ai finanziamenti per il settore automotive. Non si tratta solo di incentivi per l’acquisto di un’auto nuova, ma anche per la riconversione e la riqualificazione delle aziende del suddetto settore. L’obiettivo è quello di promuovere forme produttive sostenibili, favorendo il riciclaggio e il recupero dei mariali. 

Nel concreto, a partire dal 16 maggio sarà possibile stipulare i contratti di acquisto che danno diritto allo sconto, mentre dal 25 maggio sarà attiva la piattaforma web sulla quale i concessionari potranno prenotare i bonus auto 2022. 

In cosa consistono i bonus auto 2022?

Ogni anno, dal 2022 al 2024 ha a disposizione 650 milioni di euro p da destinare agli incentivi auto. Nello specifico, il MISE suddivide come segue i bonus auto per l’acquisto di nuovi veicoli di categoria M1 nella fascia di emissioni:

  • 0-20 g/km (elettriche), con un prezzo fino a 35 mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 3.000 euro, a cui potranno aggiungersi ulteriori 2.000 euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore a Euro 5.
  • 21-60 g/km (ibride plug – in), con un prezzo fino a 45 mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 2.000 euro a cui potranno aggiungersi ulteriori 2.000 euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5
  • 61-135 g/km (endotermiche a basse emissioni), con un prezzo fino a 35 mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 2.000 euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5.

I destinatari dei fondo sono esclusivamente i privati, ad eccezione degli operatori di car sharing a cui però è riservata una percentuale inferiore di incentivo. 

Bonus auto per le PMI

Le piccole e medie imprese, comprese le persone giuridiche, che esercitano attività di trasporto di cose in conto proprio o in conto terzi possono beneficiare dei contributi per l’acquisto di veicoli commerciali di categoria N1 e N2, nuovi di fabbrica, ad alimentazione esclusivamente elettrica. Il bonus è concesso solo in concomitanza della rottamazione di un veicolo omologato appartenente a una classe inferiore all’Euro 4. 

nello specifico, i bonus auto previsti sono così suddivisi:

  • 4.000 euro per i veicoli N1 fino a 1,5 tonnellate
  • 6.000 euro per i veicoli N1 superiori a 1,5 tonnellate e fino a 3,49 tonnellate
  • 12.000 euro per i veicoli N2 da 3,5 tonnellate fino a 7 tonnellate
  • 14.000 euro per i veicoli N2 superiori a 7 tonnellate e fino a 12 tonnellate

Non solo bonus auto 2022

Oltre ai bonus auto 2022, sono state previste altrre tipologie di incentivi, riguardanti i ciclomotori e i motocicli elettrici e ibridi. In questi casi specifici, sarà riconosciuto un contributo pari al 30% del prezzo di acquisto, fino a un massimo di 3.000 euro, e pari  al 40% del prezzo di acquisto, fino a un massimo di 4.000 euro se contestualmente si rottama una moto di una classe da Euro 0 a Euro 3.

In casi di ciclomotori e motocicli termici nuovi di fabbrica, a fronte di uno sconto del venditore pari al 5%, è previsto un contributo del 40% del prezzo d’acquisto, per un importo massimo pari a 2.500 euro con rottamzione. 

NOTA BENE: per tutti i bonus auto 2022 sarà messo a disposizione un portale web dedicato disposto dal Ministero dello Sviluppo Economico. 

Stai pensando di aprire la partita IVA? Richiedi la nostra consulenza personalizzata!

Scarica i nostri eBook gratuiti

Aprire Partita IVA - Ebook Il commercialista Online
Regime Forfettario - Ebook Il commercialista Online
Come funziona la SRL - Ebook Il commercialista Online
Commenti

Altri approfondimenti