Novità fiscali e Adempimenti | Il Commercialista OnLine 10

Novità fiscali e Adempimenti

certificazione-unica

Certificazione unica

 

 A partire dal 2015 per il periodo d’imposta 2014, i sostituti d’imposta dovranno trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate, entro il 7 marzo, le

Reverse charge

Reverse charge

 

 Il meccanismo IVA dell’inversione contabile (reverse charghe): che cos’è e quando si applica!

Vies iscrizione immediata

Vies iscrizione immediata

 

 Decreto semplificazioni: al via l’iscrizione immediata alla banca dati VIES per effettuare operazioni intracomunitarie e cancellazione d’ufficio in caso di mancata presentazione dei modelli Intrastat

modello-f24 elide

F24 elide 2015

 

 Dal 1 Gennaio 2015 è entrato in vigore in maniera definitiva il Modello F24 Elide per il pagamento delle Tasse e dei Tributi derivanti dai

Ravvedimento Operoso come funziona

Ravvedimento operoso senza limiti

 

 La Legge di Stabilità amplia il ravvedimento operoso, possibile anche in corso di verifica fiscale, con nuovi scaglioni di pagamento agevolato: da 90 giorni a

Emissione fatture da lettere intento

Emissione fatture da lettere intento

 

 Nell’ambito del Decreto Semplificazioni è previsto il “trasferimento” in capo all’esportatore abituale dell’obbligo di comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati contenuti nelle dichiarazioni d’intento.

decreto semplificazioni

Decreto semplificazioni novità

 

 Con il Decreto Semplificazioni decadono adempimenti fiscali per cittadini e imprese, mentre entrano in vigore allineamenti normativi in materia di ritenute, appalti, detrazioni IVA e

web tax

Web tax

 

 Introdotto l’obbligo di partita IVA per gli spazi pubblicitari ed il diritto d’autore sul web. L’entrata in vigore è stata posticipata al 1° luglio 2014

Tracciabilità degli affitti

Tracciabilità degli affitti

 

 Stabilità 2014, il pagamento in contanti e la tracciabilità degli affitti La novità più macroscopica riguarda sicuramente la tracciabilità del pagamento degli affitti 2014, non

responsabilità solidale negli appalti

La responsabilità fiscale negli appalti

 

 La responsabilità solidale dell’appaltatore di cui all’art.35 co.28, del D.L. n.223/06, è stata limitata al solo versamento all’erario delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro