Spesometro: novità d.l. 16/2012

Print Friendly, PDF & Email

Preso atto della sostanziale impraticabilità di alcune disposizioni sullo spesometro (il riferimento è, ovviamente, alle famigerate operazioni collegate) il decreto sancisce la scomparsa della soglia dei 3 mila euro ed il ritorno, di fatto, al vecchio elenco clienti e fornitori. Torna, quindi, l’obbligo di comunicare tutte le fatture emesse e ricevute senza limiti di importo. Resta fermo il limite di 3.600 euro per le operazioni senza obbligo di fattura effettuate nei confronti di consumatori finali. La novità scatta a partire dal 1° gennaio 2012.

Per  ulteriori chiarimenti e/o per affidare a noi la gestione della tua contabilità, compila il form sottostante: saremo lieti di rispondere ai tuoi quesiti e dirimere i tuoi dubbi.

Nome *

E-mail *

Messaggio *

Cliccando sul pulsante invia, si autorizza Lo Studio Vernieri Cotugno al trattamento dei dati personali nel rispetto del Dlgs 196/2003, in conformità a quanto indicato nella sezione Privacy.

 

Facebook Comments
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*