Print Friendly, PDF & Email

Con l’introduzione della Finanziaria 2011 dal 01.02.2011 vi saranno importanti novità in tema di ravvedimento operoso.

Tali novità riguardano essenzialmente l’aumento delle sanzioni per ritardato pagamento dei tributi o nel caso di ritardata presentazione della dichiarazione annuale.
La Finanziaria 20111 infatti ha modificato l’ART. 13 del D.Lgs 472/97 modificando proprio le sanzioni ridotte nell’ipotesi in cui il contribuente ponga in essere il ravvedimento operoso.
In sostanza le sanzioni cambieranno secondo il seguente schema:

  • da 1/12, pari al 2,50%, a 1/10, pari al 3% per ravvedimento entro 30 giorni dalla data di presentazione originale ( ravvedimento breve);
  • da 1/10, pari al 3%, ad 1/8 pari al 3,75%, per ravvedimenti entro l’anno di presentazione della dichiarazione nell’anno in cui è stata commessa la violazione, (ravvedimento lungo);
  • da 1/112, pari al 2.50%, a 1/10 pari al 3%, per l’omessa presentazione della dichiarazione entro il termine di 90 giorni.

Il ravvedimento va operato mediante versamento tramite F24 o F23 .

Per ulteriori informazioni sul ravvedimento operoso puoi contattarci compilando il form  in basso.

Nome *

E-mail *

Messaggio *

Cliccando sul pulsante invia, si autorizza Lo Studio Vernieri Cotugno al trattamento dei dati personali nel rispetto del Dlgs 196/2003, in conformità a quanto indicato nella sezione Privacy.

Clicca qui per aggiungere il proprio testo

Facebook Comments