Imprese in passivo

Imprese in passivo alle strette

Print Friendly

Con la circolare n. 4/E del 15 febbraio 2011 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sulle imprese in perdita sistemica. Il monitoraggio scatta quando vengono rilevate perdite fiscali per due esercizi consecutivi.
Il piano dei controlli sarà sviluppato a livello locale di concerto tra gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, della Guardia di finanza e dell’Inps. Restano escluse dal monitoraggio le imprese in perdita fiscale se la stessa si realizza per effetto dell’erogazione di compensi ad amministratori e soci. Parimenti escluse sono le imprese che hanno realizzato un aumento di capitale a titolo oneroso quantomeno pari alle perdite realizzate e quelle che realizzano perdite tributarie in esercizi non consecutivi.

Fonte:  Italia Oggi

Per ulteriori informazioni puoi contattarci compilando il form in basso.

Nome *

E-mail *

Messaggio *

Cliccando sul pulsante invia, si autorizza Lo Studio Vernieri Cotugno al trattamento dei dati personali nel rispetto del Dlgs 196/2003, in conformità a quanto indicato nella sezione Privacy.

Facebook Comments
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*