Print Friendly, PDF & Email
A partire dal primo luglio 2010 occorre inviare le comunicazioni c.d. Black List per tutte le operazioni effettuate nei confronti degli operatori economici residenti in paesi a fiscalità privilegiata.

Nuovi obblighi per combattere le frodi internazionali fatte mediante l’intervento di operatori economici residenti in paesi a fiscalità privilegiata facenti parte della c.d. black list.
Dal 1 luglio 2010 tutte le operazioni effettuate nei confronti di operatori economici residenti o aventi sede in paesi a regime fiscale privilegiata dovranno essere comunicati all’Agenzia telematicamente entro l’ultimo giorno del mese successivo al periodo di riferimento.
L’obbligo tuttavia avrà cadenza trimestrale per i contribuenti che hanno realizzato nel trimestre precedente operazioni per un ammontare non superiore a 50.000,00 euro relativamente a ciascuna delle seguenti categorie:
  • cessioni di beni;
  • acquisti di beni;
  • prestazioni di servizi;
  • acquisti di servizi.

La periodicità sarà pertanto nell’anno, mensile o trimestrale in relazione all’ammontare delle operazioni effettuate per ciascun trimestre.

Per  ulteriori chiarimenti e/o per affidare a noi la risoluzione delle tue problematiche fiscali, compila il form in basso: saremo lieti di rispondere ai tuoi quesiti e dirimere i tuoi dubbi.

Cliccando sul pulsante invia, si autorizza Lo Studio Vernieri Cotugno al trattamento dei dati personali nel rispetto del Dlgs 196/2003, in conformità a quanto indicato nella sezione Privacy.

Facebook Comments